Perché il mio gatto non mangia molto ma si comporta normalmente?

Se il tuo gatto ha smesso improvvisamente di mangiare, può sicuramente essere preoccupante. Se per il resto si comportano normalmente, tuttavia, può davvero farti dubitare esattamente di cosa sta succedendo. Adoriamo i nostri cuccioli di pelo. Quando qualcosa non va, vogliamo andare a fondo del problema e riportare tutto alla normalità. Se ti stai chiedendo "perché il mio gatto non mangia molto ma si comporta normalmente", sei nel posto giusto. Diamo un'occhiata ai vari motivi per cui l'appetito di un gatto potrebbe cambiare.

Come capire se un gatto non sta mangiando 

Se hai più di un gatto, può essere un po' difficile determinare se uno dei tuoi gatti ha smesso di mangiare. Se ti stai chiedendo se uno dei tuoi gatti stia effettivamente mangiando del tutto o abbastanza, prova a separare i tuoi gatti per alcuni pasti e dargli da mangiare in stanze diverse. Questo ti aiuterà a valutare se uno di loro sta lasciando tutto il cibo o ne sta effettivamente mangiando una parte.

Anche se il tuo gatto sembra mangiare meno di quanto non mangiasse in precedenza, potrebbe comunque consumare abbastanza calorie per rimanere in salute. Puoi contattare il tuo veterinario per determinare il numero minimo di calorie di cui hanno bisogno. Quindi, puoi calcolare quanto stanno effettivamente ricevendo in base a quanto cibo stanno mangiando. Considera di pesare la ciotola del cibo prima e dopo aver mangiato per scoprire esattamente quanto hanno mangiato.

gatto che chiede cibo ma non mangia

Motivi per cui un gatto non mangia mentre si comporta ancora normalmente

Sfortunatamente, individuare i motivi per cui il tuo gatto non sta mangiando mentre continua a comportarsi normalmente non è un compito semplice e diretto. Ci sono in realtà una vasta gamma di possibili ragioni che possono causare questo comportamento nei gatti. Nelle prossime sezioni, entrerò più in dettaglio su ciascuna possibilità.

Condizioni di salute che possono influire sulle abitudini alimentari di un gatto

Se stai chiedendo "perché il mio gatto si comporta normalmente ma non mangia", la colpa potrebbe essere di una condizione medica. Varie condizioni di salute possono indurre un gatto a smettere di mangiare. Se sospetti una di queste condizioni di salute spiegate di seguito, dovresti programmare un controllo con il veterinario del tuo gatto.

Problemi dentali

Vari problemi dentali possono indurre un gatto a smettere di mangiare.  Gengivite provoca infiammazione alle gengive, che può essere molto scomoda per un gatto. Se non trattata, la gengivite evolve in parodontite, che può danneggiare i denti, i legamenti e i tessuti del gatto. La parodontite può essere molto dolorosa per i gatti e molti potrebbero scegliere di non mangiare a causa del dolore alla bocca.

Se una malattia dentale è il motivo per cui il tuo gatto ha smesso di mangiare, alcuni altri sintomi a cui prestare attenzione includono: sbavare, denti scoloriti, leccarsi le labbra, denti sciolti o mancanti, gengive gonfie, arrossate o sanguinanti o strofinarsi la bocca con le zampe.

Perché il mio gatto si comporta normalmente ma non mangia?

Malattie renali

Anche il non mangiare può essere un segno di malattie renali. Tuttavia, questo segno viene spesso ignorato poiché i gatti più anziani hanno maggiori probabilità di sviluppare malattie renali, ma hanno anche maggiori probabilità di mostrare una normale diminuzione dell'appetito.  

La malattia renale può essere una condizione molto grave. I reni sono importanti per liberare il nostro sangue dai rifiuti, mantenere regolati i livelli di elettroliti e rendere possibile la minzione. Se sospetti che il tuo gatto abbia una malattia renale, fissa subito un appuntamento con il veterinario. La diagnosi precoce può fare la differenza con questa malattia.

Problemi gastrointestinali

I problemi gastrointestinali possono rendere molto doloroso la digestione del cibo per un gatto. Se associano questo dolore al mangiare, il gatto può scegliere di smettere di mangiare per prevenire la sensazione dolorosa. Altri sintomi di problemi gastrointestinali a cui prestare attenzione includono diarrea, vomito, perdita di peso e letargia.  

Ci sono una serie di diversi problemi gastrointestinali che possono colpire i gatti. Alcuni di questi includono: colite, gastrite, tumori dell'apparato digerente, parassiti intestinali, costipazione, ulcere allo stomaco, sanguinamento intestinale, IBD (malattia infiammatoria intestinale) e ostruzione gastrointestinale.

Pancreatite

Pancreatite, che è comune nei gatti, può causare una diminuzione dell'appetito, feci molli e vomito. Quando il pancreas secerne enzimi, può portare alla pancreatite se gli enzimi perdono nel tessuto ghiandolare. Questo fa infiammare il pancreas.

Sebbene tu possa vedere alcuni dei sintomi condivisi sopra, alcuni gatti con pancreatite non mostrano alcun sintomo. Il veterinario dovrà eseguire esami del sangue o un'ecografia per diagnosticare la pancreatite.

Cancro

Purtroppo, i gatti possono anche soffrire di cancro, che può causare una perdita di appetito. Linfoma, mastociti e carcinomi sono tre dei tipi più comuni di cancro di cui possono soffrire i gatti, sebbene siano possibili molte altre forme di cancro.

I gatti iniziano a mangiare di meno?

Malattia del fegato

Un'altra possibile causa di perdita di appetito nei gatti è la malattia del fegato. La malattia del fegato, che è spesso causata da un'altra malattia, provoca l'infiammazione del fegato. Altri sintomi che potresti vedere in un gatto con malattie del fegato includono feci molli, perdita di peso, vomito, gengive giallastre, pelle o occhi e urine più scure. Un veterinario dovrà diagnosticare una malattia del fegato eseguendo un esame del sangue, eseguendo una biopsia o utilizzando l'imaging.

Ipertiroidismo

La tiroide dentro gatti con ipertiroidismo secerne più ormoni tiroidei del necessario. Ciò può causare perdita di peso, costipazione e un tasso metabolico più elevato. Molti gatti avranno un aumento dell'appetito con ipertiroidismo, ma alcuni vedranno una diminuzione del loro appetito. Il veterinario dovrà eseguire esami del sangue per diagnosticare questa condizione. È più probabile che si verifichi nei gatti che hanno almeno 10 anni.

Diabete mellito

Hai notato che il tuo gatto non mangia ma beve molta acqua? Una possibile spiegazione per questo comportamento è diabete mellito. Quando un gatto non ha abbastanza insulina nel suo corpo o il suo corpo non risponde più all'insulina, il glucosio del cibo che mangia non è in grado di entrare nelle sue cellule. Ciò significa che il glucosio rimane nel flusso sanguigno, causando livelli elevati di zucchero nel sangue.

Il diabete mellito è spesso accompagnato da un aumento dell'appetito. Tuttavia, può verificarsi anche perdita di appetito, in particolare nei gatti con una forma più avanzata della malattia.

Malattia infettiva

Vari tipi di malattie infettive possono anche far perdere l'appetito a un gatto. Le malattie infettive includono virus (come la leucemia felina o l'herpes felino), funghi (come blastomices o criptococco), batteri (come E.coli e stafilococco) e parassiti (come anchilostomi, nematodi e filariosi cardiopolmonare). Se una di queste condizioni fa sentire abbastanza male un gatto, può avere un impatto negativo sull'appetito del gatto.

Malattia ortopedica

La maggior parte delle malattie ortopediche, come l'artrite, non causano perdita di appetito. Tuttavia, in alcuni casi in cui la condizione è davvero progredita, il dolore che prova un gatto può diventare abbastanza da indurli a smettere di mangiare.  

Inoltre, la malattia ortopedica può anche rendere più difficile per un gatto arrivare al cibo. Il dolore del movimento potrebbe essere troppo da sopportare, oppure il gatto potrebbe diventare troppo lento per competere con altri gattini in casa per il cibo disponibile.

Cosa dai da mangiare a un gatto che si rifiuta di mangiare?

Lesioni e Traumi

Quando un gatto subisce una ferita grave, potrebbe soffrire molto o avere difficoltà a muoversi. Come per le malattie ortopediche, una ferita può anche indurre un gatto a smettere di mangiare se il dolore è troppo o se ha difficoltà ad accedere al cibo.

Problemi psicologici o comportamentali che possono influenzare le abitudini alimentari di un gatto

Oltre ai problemi di salute fisica, anche i problemi di salute psicologica o comportamentale possono indurre un gatto a smettere di mangiare. Il tuo veterinario sarà anche una buona risorsa se sospetti che uno di questi problemi stia causando una diminuzione dell'appetito del tuo gatto.

Stress o ansia

Il mio gatto non mangia a causa dello stress? Sì, lo stress e l'ansia sono due dei possibili motivi per cui i gatti possono smettere di mangiare. Quando un gatto si sente stressato o ansioso, può influenzare il suo corpo in diversi modi. Questi includono sentirsi più stanchi del solito, disimparare come usare la lettiera e, naturalmente, una diminuzione dell'appetito.

Se di recente hai portato a casa un nuovo gattino, potresti chiederti perché il nuovo gatto non mangia molto ma si comporta normalmente. Una possibile spiegazione per questo è anche lo stress. Quando i gatti vengono portati in un nuovo ambiente, può causare loro molto stress fino a quando non iniziano a sentirsi più a loro agio e acclimatati.  

Depressione

La depressione è un altro stato psicologico che può influire sull'appetito di un gatto. Quando i gatti si sentono depressi, possono perdere interesse per il cibo. Altri segni di depressione a cui prestare attenzione includono dormire più del normale, pulirsi più del solito, comportarsi in modo più appiccicoso con il proprio proprietario, fare pipì fuori dalla lettiera e graffi eccessivi o altre azioni distruttive.

gatto marrone e nero con occhi verdi

Altri potenziali motivi per cui un gatto potrebbe non mangiare molto

Ci sono alcuni altri potenziali motivi da considerare quando stai cercando di capire cosa ha causato la perdita di appetito del tuo gatto. Alcuni di questi potrebbero richiedere una visita dal veterinario, mentre altri potrebbero essere più facili da affrontare cambiando alcune cose a casa.

Essere un mangiatore schizzinoso o annoiato dal cibo attuale

Se noti che il tuo gatto chiede cibo ma non mangia, potrebbe semplicemente non essere soddisfatto del cibo che sta assumendo. I gatti possono essere schizzinosi e potrebbero non apprezzare il cibo che stai servendo. Se sei passato di recente a un nuovo marchio o a un nuovo sapore, potrebbero non essere contenti del passaggio.

Anche se di recente non hai cambiato cibo, è anche possibile che il tuo gatto si stia annoiando con il suo cibo attuale. Se noti che sono ancora interessati a prelibatezze o altri tipi di cibo, la noia potrebbe essere il colpevole.

Età

Se ti sei anche chiesto "i gatti mangiano di meno man mano che invecchiano", la risposta è spesso sì. Il senso del gusto e dell'olfatto di un gatto (insieme agli altri sensi) possono indebolirsi con l'età. Con un senso del gusto e dell'olfatto indebolito, al tuo gatto non piacerà mangiare il cibo come prima, quindi potrebbe smettere di mangiare o iniziare a mangiare molto meno.

Quando i gatti iniziano a mangiare di meno? Questo può variare per ogni gatto. Tuttavia, quando i gatti compiono sette anni, sono considerati anziani a causa dei vari cambiamenti fisici che subiscono i loro corpi, che spesso possono includere un cambiamento nei loro sensi.

È importante notare che è più probabile che una condizione medica sia la ragione per cui il tuo gatto ha smesso di mangiare, piuttosto che semplicemente che invecchiano. Anche se il tuo gatto è un anziano, potresti comunque portarlo a fare un controllo con il suo veterinario.

Vaccinazione recente

Alcuni vaccini possono causare una temporanea diminuzione o perdita di appetito nei gatti. Se il tuo gatto ha recentemente ricevuto una vaccinazione, questo potrebbe essere il motivo per cui ha smesso di mangiare. Nella maggior parte dei casi, qualsiasi effetto collaterale del vaccino dovrebbe durare solo pochi giorni. Se il tuo gatto non ha ancora riacquistato l'appetito dopo questo tempo, contatta il veterinario.

Effetti collaterali dei farmaci

Come i vaccini, anche gli effetti collaterali di alcuni farmaci possono causare una diminuzione dell'appetito. Se hai notato il cambiamento dell'appetito dopo aver iniziato un nuovo farmaco, contatta il veterinario per discutere le tue opzioni. Tuttavia, non dovresti semplicemente interrompere l'uso del farmaco senza parlare con il veterinario, poiché potrebbe essere dannoso per l'aiuto del tuo gatto.

Trovare altre fonti di cibo

Se hai un gatto all'aperto, potrebbe trovare cibo da mangiare fuori. Quando offri loro i pasti quotidiani all'interno, potrebbero essere saziati da ciò che hanno già mangiato.

palle di pelo

In alcuni casi, palle di pelo può anche indurre un gatto a smettere di mangiare. Quando la pelliccia si accumula nello stomaco, il gatto potrebbe sentirsi pieno. Se il tuo gatto si sente pieno, ha senso che non voglia mangiare i suoi pasti normali.

Quanto tempo può resistere un gatto senza mangiare?

Un gatto può stare 48 ore senza cibo? E per periodi di tempo ancora più lunghi di così? In alcuni casi, i gatti possono sopravvivere fino a due settimane senza cibo. Tuttavia, andare così a lungo senza mangiare produrrà conseguenze molto negative sulla salute.  

La maggior parte dei gatti dovrebbe essere in grado di passare due o tre giorni senza mangiare prima che il loro corpo inizi ad accedere alle riserve di grasso.  

È anche importante assicurarsi che un gatto stia bevendo abbastanza acqua. Dopo alcuni giorni senza acqua, il gatto corre un serio pericolo di conseguenze molto negative per la salute.

Determinare la causa del ridotto appetito del tuo gatto

L'appetito dei gatti diminuisce con l'età? Il mio gatto non mangia perché è malato, stressato o ansioso? Ora che hai appreso alcuni dei motivi per cui un gatto potrebbe smettere di mangiare, probabilmente sei ansioso di determinare quale sia il motivo alla base della perdita di appetito del tuo gattino. Mentre alcuni dei motivi di cui sopra possono essere più facili da individuare, come annoiarsi con il loro cibo, altri richiederanno un esame veterinario e una diagnosi. 

Nelle prossime sezioni, condividerò alcune cose che puoi provare per far sì che il tuo gatto inizi a mangiare di più. Tuttavia, se il motivo per cui non mangiano è dovuto a una condizione di salute, questi suggerimenti probabilmente non faranno molta differenza. Dovrai portare il tuo gatto dal veterinario il prima possibile per un controllo.

Come convincere il tuo gatto a ricominciare a mangiare

Il modo migliore per convincere il tuo gatto a ricominciare a mangiare varia in base al motivo specifico per cui il tuo gatto non sta mangiando. Se non sei sicuro del motivo per cui il tuo gatto ha smesso di mangiare, dovresti collaborare con il veterinario per determinare il motivo alla base. Trattare la causa può aiutarli a ritrovare l'appetito.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti che potresti trovare utili per alcuni gatti che sembrano essere schizzinosi, annoiati dal loro cibo attuale, o forse anche quelli che affrontano un po' di stress e ansia. Ancora una volta, la maggior parte di questi suggerimenti potrebbe non essere efficace per i gatti con condizioni mediche poiché le loro condizioni mediche dovranno essere affrontate per aiutarli a ritrovare l'appetito

Prova un nuovo cibo

Se ritieni che al tuo gatto non piaccia il cibo che gli stai dando o che si sia annoiato con il suo cibo, passare a qualcos'altro potrebbe aiutarlo a ricominciare a mangiare.  

il gatto non mangia cibo ma mangia bocconcini

Passa al cibo umido

Cosa dai da mangiare a un gatto che si rifiuta di mangiare? Molti proprietari hanno riscontrato successo passando al cibo umido. Molti gatti preferiscono il gusto più saporito e il profumo aromatico del cibo umido rispetto alle crocchette secche. Se questo è il caso del tuo gattino, offrire cibo umido può aiutarlo a ricominciare a mangiare.  

Inoltre, il cibo umido può anche essere una buona scelta per i gatti con problemi dentali. È più facile da masticare rispetto alle crocchette secche. Tuttavia, tieni presente che il cibo umido può causare più problemi dentali perché non aiuta a mantenere puliti i denti del gatto allo stesso modo delle crocchette secche. Prova a spazzolare i denti del tuo gatto alcune volte alla settimana se passi al cibo umido.

Prova a offrire cibo in momenti diversi

Se offri cibo solo alla stessa ora ogni giorno, potresti semplicemente prendere il tuo gatto durante il pisolino o quando non ha fame. Prova a offrire i pasti in altri momenti della giornata per vedere se il tuo gatto è un po' più interessato.

Aiuta il gatto a sentirsi meno stressato e ansioso

Se il tuo gatto non mangia a causa di stress o ansia, prendi provvedimenti per aiutarlo a sentirsi meglio. Alcuni suggerimenti per aiutare a ridurre lo stress del tuo gatto includono:

  • Allestire alcuni trespoli o alberi per gatti intorno alla casa
  • Assicurati che ci siano alcuni nascondigli sicuri disponibili
  • Dare al tuo gatto un sacco di amore e attenzione
  • Lavorare nei tempi supplementari per giocare con il tuo gatto
  • Mantenere pulita la lettiera e allestire alcune lettiere aggiuntive

Prova uno stimolante dell'appetito

Un gatto morirà di fame? In alcuni casi, possono. Se sei davvero preoccupato che il tuo gatto muoia di fame, chiedi aiuto immediato al tuo veterinario. Potrebbero consigliare un stimolante dell'appetito.

Toppers di cibo 

Quando un gatto non mangia cibo ma mangia bocconcini, può divertirsi ad aggiungere un topper alimentare al suo cibo. Le prelibatezze sono più saporite del cibo per gatti standard e al tuo gatto potrebbe non piacere il sapore del cibo. L'aggiunta di un topper può aiutare a rendere i loro pasti più saporiti e piacevoli.

Imboccare

Alcuni gatti che non mangiano dalle loro ciotole potrebbero essere più ricettivi all'essere nutriti con il cucchiaio. Riscalda un po' di cibo per gatti in scatola o anche cibo per bambini di pollo. Quindi, offrilo al tuo gatto sul cucchiaio. Tieni presente che questa non è pensata per essere una soluzione a lungo termine, ma potrebbe essere la tua unica opzione se il tuo gatto non si sente davvero bene.

Pasti cucinati in casa

Se il tuo gatto non sembra interessato alle crocchette secche o al cibo umido, considera di cucinargli alcuni pasti da solo. Scegli ingredienti semplici e sicuri per i gatti e non aggiungere condimenti o spezie. Molte spezie che usiamo spesso, come aglio e cipolla, non sono sicure per i gatti.  

Questo video ti aiuterà a vedere di cosa avrai bisogno per preparare un pasto fatto in casa per il tuo gattino.

Cambiamenti di appetito nel tuo gatto

Ci sono molte possibili spiegazioni del motivo per cui un gatto ha smesso di mangiare ma sembra comportarsi normalmente. Si spera che leggere le informazioni che ho condiviso ti abbia aiutato a capire meglio cosa sta succedendo al tuo gattino. Se sei preoccupato per eventuali problemi di salute, dovresti fissare un appuntamento con il veterinario del tuo gatto per farla controllare. Il tuo veterinario può anche offrire ulteriori consigli per aiutare il tuo gatto a ricominciare a mangiare.

FAQ

Come posso stimolare l'appetito del mio gatto?

Alcuni stimolanti naturali dell'appetito che puoi provare includono erba gatta, cibo per gatti in scatola e/o decorazioni per il cibo e aumentare la quantità di tempo di gioco che il tuo gattino ottiene. Il tuo veterinario potrebbe anche essere in grado di fornire una prescrizione per uno stimolante dell'appetito se lo ritiene necessario.

Come far mangiare il mio gatto?

Se il tuo gatto non sta mangiando, il tuo primo passo dovrebbe essere quello di determinare il motivo per cui non sta mangiando. Pianifica un controllo con il veterinario per vedere se c'è una condizione medica sottostante che sta sopprimendo il loro appetito. Una volta diagnosticata la condizione di base, alcune cose che puoi provare per aiutare il tuo gatto a iniziare a mangiare di più includono passare a un cibo nuovo o in scatola, riscaldare il cibo, preparare pasti fatti in casa, offrire pasti in momenti diversi durante la giornata e dare al tuo gatto più attenzioni per aiutarlo a sentirsi meno stressato o ansioso.