Quando un cane è abbastanza grande per un collare shock?

pubblicato

Stai cercando di disciplinare il tuo amico peloso? È stato cattivo? Stai invece cercando di insegnare al tuo cane a fare trucchi professionali? Quando un cane è abbastanza grande per un collare shock e come dovresti farlo? Tutto questo e molto altro oggi mentre esploriamo i dettagli morali dell'uso di un collare shock sui cani.

collare antiurto per l'età del cane

Indice

Quando e dove iniziare con i collari antiurto

Se stai lavorando con un cagnolino particolarmente dispettoso e hai deciso che usare un collare shock è ciò che vuoi fare per disciplinarlo, allora dovresti iniziare immediatamente. Ciò significa che dovresti iniziare un corso di addestramento alla disciplina non appena vengono portati a casa per la prima volta.

Sì, potrebbe sembrare un po' duro, ma puoi sempre iniziare con leggerezza, usando l'addestramento in gabbia e simili per far uscire il cane un po' di più dal suo guscio. Se però questo non funziona, hai sempre il collare antiurto a portata di mano se lo ritieni assolutamente necessario.

Soprattutto, cerca di rendere ogni interazione con il tuo cane un'opportunità di apprendimento poiché assorbirà molte delle informazioni e delle vibrazioni che fornisci.

Quando un cane è abbastanza grande per il collare shock?

Prima di iniziare a utilizzare un collare shock su qualsiasi cane anziano, potresti voler controllare i limiti di età di tale dispositivo tecnologico.

In modo frustrante, ci sono nessuna età universale criteri da seguire. Detto questo, alcuni esperti avere suggerito che aspetti almeno 6 mesi prima di introdurre un collare shock. A questo punto, ogni tendenza violenta latente avrà cominciato a manifestarsi, e quindi il collare shock sarà ritenuto più necessario. Questo è circa quando iniziare ad addestrare un cucciolo comunque.

Più spesso, però, dovresti usare il tuo giudizio per accertarti se il cane in questione è abbastanza maturo e obbediente da eliminare del tutto l'uso di un collare shock.

Quando un cane è abbastanza grande per un collare shock?

Condizionare il cane con un collare

I due principi fondamentali per l'utilizzo di un collare shock per disciplinare riguardano 1) mostrare al cane cosa vuoi che faccia e poi 2) rafforzare questo comando utilizzando il collare.

Questi principi centrali del condizionamento del collare devono essere seguiti a tutti i costi. È essenzialmente un abuso sugli animali se scegli di scioccare il tuo cane per il gusto di farlo. Almeno spiega prima il motivo dello shock, dimostrando cosa vuoi che il cane rispetti.

La mancanza di un motivo chiaro non solo spaventerà il cane, ma lo confonderà ancora di più, confondendo le acque e annullando le vostre iniziali speranze di disciplina.

Una guida passo passo

Ecco come farlo correttamente:

  1. Mostra al cane cosa deve fare, magari iniziando con un comando della cuccia, spingendo il cane all'interno della cuccia, e ripetendo il comando, mettendo il collare al cane ma assicurandosi che sia spento.
  2. Una volta che il cane mostra qualche segno di comprensione, puoi accendere il collare, assicurandoti però di mantenerlo sull'impostazione più bassa, iniziando con 1 o 2.
  3. Accendere la stimolazione e dare il comando, spegnendo nuovamente la stimolazione se il cane obbedisce. Se non c'è complicità, spingere il cane nella cuccia mentre la stimolazione è ancora attiva, spegnendola non appena entra nella cuccia.
  4. Una volta che il cane ha afferrato il comando con la stimolazione del collare shock, è possibile passare alla fase successiva, preferibilmente dopo che sono trascorse 1 o 2 settimane e si è consolidato l'apprendimento nella mente del cane. Continuare a dare prima il comando e a farlo seguire dalla stimolazione, spegnendo la stimolazione non appena il cane obbedisce e ripetendo l'operazione per diversi giorni.
  5. Successivamente, ti impegnerai in una fase separata del processo in cui darai il comando e applicherai la stimolazione solo se il cane non obbedisce alle tue istruzioni.
  6. Infine, puoi generalizzare il comando. Dopotutto, il cane potrebbe essersi abituato alla particolare posizione del canile. Sposta la cuccia in giardino o in diversi punti del cortile per testare come reagisce il cane, adattando la rotta di conseguenza.

Ottenere la taglia giusta

Inutile dire che nessun cane ha le stesse dimensioni, quindi ti consigliamo di controllare le dimensioni del collo del tuo cane prima di acquistare un collare shock per evitare delusioni quando torni a casa dal negozio di animali. Invece di controllare le misure riportate di seguito, potresti, in alternativa, utilizzare il PetSpy P620 che è facilmente regolabile per quasi tutte le dimensioni normali del cane.

MisurareMisura del colloLunghezza del cono
Piccolissimo8″ – 10″4″
Piccolo12″ – 14″6″
medio13″ – 15″8″
Grande15″ – 17″10″
Quando un cane è abbastanza grande per un collare shock?

Alcuni consigli utili per addestrare il tuo cane senza collare antiurto

Seguiteli se non siete del tutto convinti del collare shock ma volete comunque un modo per disciplinare il vostro cagnolino.

Ripetizione

Essendo creature abitudinarie, i cani e gli altri animali (inclusi gli esseri umani) impareranno più facilmente e meglio attraverso la ripetizione. In questo modo, saranno necessarie diverse ripetizioni di un'azione per impiantare completamente qualcosa nella mente di un cane e renderla automatica.

Allo stesso modo, un cane probabilmente avrà bisogno anche di alcune sessioni di aggiornamento, per evitare che l'azione si perda nel corso della sua vita: ricorda, un cane invecchia circa 7 volte più velocemente di un essere umano.

Sessioni

Proprio come la mente, ad esempio, di uno studente può divagare se una lezione è troppo lunga, lo stesso vale per un cane durante una sessione di addestramento. Limitando la durata di una sessione di addestramento, ti assicuri che le tue lezioni siano brevi e divertenti e che l'attenzione del tuo cane venga mantenuta per l'intera durata.

Un buon mantra da seguire è che la qualità è molto più importante della quantità e questo è incredibilmente vero per l’addestramento dei cani. Per questo motivo, cerca di concludere ogni sessione con una nota positiva che il cane ricorderà con affetto (i dolcetti aiutano)!

Atteggiamento

Allo stesso modo, è meglio avere aspettative realistiche sui progressi del tuo cane e su ciò che può ottenere. Se affronti ogni sessione con un atteggiamento che tenta di far fare al tuo cane un sacco di cose che non può realisticamente realizzare, allora lascerai ogni sessione completamente deluso e probabilmente scaricherai le tue frustrazioni sul cane.

Il vero progresso richiederà tempo e difficilmente sarà così immediato come vorresti. Se il cane ha difficoltà, prova ad approfondire la cosa che trova più difficile e tornaci un altro giorno.

Lodevole

Molto più che ammonire un cane, la lode farà un lavoro estremamente migliore nell'insegnare a un cane quale delle sue azioni incoraggi maggiormente. Lodando un cane dopo che ha completato con successo un esercizio, gli stai rafforzando la consapevolezza che approvi le sue azioni.

Anche elogiare adeguatamente è fondamentale: cerca di guardare sempre direttamente negli occhi del cane per rafforzare la connessione tra voi due, elogiandolo verbalmente o tramite contatto fisico.

Mani

Il mantra della qualità rispetto alla quantità si presenta anche sotto forma di comunicazione tra te e il cane. Per incoraggiare una maggiore comprensione e connessione tra te e il cane, prova a utilizzare i segnali manuali insieme ai segnali vocali.

Ciò contribuirà a garantire che, anche se il cane non sente del tutto ciò che gli stai comunicando, almeno vedrà i segnali della tua mano e farà l'associazione con ciò che stai tentando di richiedergli.

L'udito di un cane è buono ma non è perfetto! A lunghe distanze, potrebbe essere necessario fare affidamento sui segnali manuali per portare a termine il lavoro.

Voce

Certo, i cani possono essere dannatamente intelligenti, ma la loro comprensione del linguaggio umano è per lo più accertata attraverso suono delle parole anziché del materiale linguistico vero e proprio.

Per questo motivo, dovresti cercare di usare lo stesso tono di voce o un tono simile quando istruisci il tuo cane a fare una determinata cosa. Prova a utilizzare un tono di voce il più separato possibile per ogni diversa istruzione per aiutare meglio il cane a vedere queste azioni come separate.

Corteccia finale

Così il gioco è fatto!

Si spera che ora tu possa accertarti se sarebbe giusto per te usare un collare shock sul tuo cane e che ora sai come addestrare correttamente il tuo cane, indipendentemente dal fatto che usi un collare shock o meno.

FAQ

Un cane può dormire mentre indossa un collare da addestramento?

In effetti è possibile, anche se dovresti sempre cercare di dare priorità al comfort del cane. Quindi, se si sentono visibilmente a disagio a causa del collare da addestramento attaccato alla pelle, non dovresti forzarli a continuare a indossarlo. Alla fine, dovresti usare la tua discrezione e le tue preferenze personali per scegliere ciò che sembra più giusto per te e il tuo cane.

È possibile utilizzare un collare shock su un cane di 3 mesi?

Se è necessario utilizzare un collare antiurto, si consiglia di iniziare ad almeno 6 mesi di età.